Home Fotogallery
Fotogallery
Spettacolo "Le stagioni dell’amore il mito di Proserpina" PDF Stampa E-mail

Spettacolo "Le stagioni dell’amore il mito di Proserpina" - Barletta 21 agosto 2008 Piazza Aldo Moro

Lo spettacolo "Le stagioni dell’amore il mito di Proserpina", a cura della compagnia Atmo di Perugia, ha avuto la finalità di diffondere la cultura della mitologia greca attraverso la formula spettacolare, per coinvolgere e rendere fruibile il racconto di storie e episodi del passato ad un pubblico ampio.
La vicenda che ha ispirato lo spettacolo è stata raccontata da una stramba e coloratissima compagnia di guitti che è entrata in scena su un carro mobile per narrare al pubblico il controverso amore tra Proserpina, ninfa bellissima figlia prediletta della Dea Cerere, protettrice della terra, e il Dio degli inferi Plutone, figlio di Giove. Questo legame al principio fu rifiutato e Plutone, cieco d’amore, rapì Proserpina e la portò con sé negli inferi. Proserpina sarebbe rimasta legata per sempre all’amato Plutone, ma avrebbe anche potuto rivedere la madre Cerere in alcuni periodi dell’anno. Questa alternanza diede vita alle stagioni e così durante l’autunno e l’inverno Proserpina viveva negli inferi accanto al suo amato e in primavera e d’estate sulla terra accanto alla madre.
E’ stato uno spettacolo con sviluppo narrativo incalzante; gli attori su trampoli o a terra, indossavano strutture di fuoco e pirotecniche che creavano un forte impatto visivo. Grandi pupi e costumi bellissimi ispirati a Klimt ne completavano la suggestione scenica.

 
Reperti archeologici (serie 7) PDF Stampa E-mail
Reperti archeologici (serie 7)
 
Reperti archeologici (serie 6) PDF Stampa E-mail
Reperti archeologici (serie 6)
 
Reperti archeologici (serie 5) PDF Stampa E-mail
Reperti archeologici (serie 5)
 
Reperti archeologici (serie 4) PDF Stampa E-mail
Reperti archeologici (serie 4)
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 3

Promozione aree archeologiche

Copyright © 2007 - 2021 .: Lungo l'Ofanto :.. Comune di Barletta Our site is valid CSS Our site is valid XHTML 1.0 Transitional